Visitare Calvi

Cosa fare a Calvi

Mappa di CalviSituata all'estremità nord-occidentale dell'isola, di fronte alla costa della Costa Azzurra e beneficiando di condizioni climatiche favorevoli e di splendidi dintorni, la cittadina di Calvi occupa una posizione privilegiata in Corsica. Calvi è diventata la capitale economica e turistica del Balagne e la città è oggi uno dei due poli turistici della regione. Corsical'altro essere Porto-Vecchio.

La città di Calvi può essere visitata a piedi! Si consiglia di parcheggiare l'auto sul porticciolo o nel parcheggio in fondo alla cittadella.

  • La parte inferioreCon la marina, è un settore turistico e commerciale che ha conservato un certo fascino.
  • La cittadella è di un certo interesse storico e architettonico.

La cittadella di CalviAi piedi delle fortificazioni si trova la statua di Cristoforo Colombo, l'avventuriero genovese e calvinese di nascita. Alcuni ritengono che sia nato nella cittadella (si vedano le rovine con la dicitura "casa di Cristoforo Colombo"), ma non ci sono prove a sostegno. Calvi non è l'unica a rivendicare la sua nascita...

Una volta salita la scalinata, ci si imbatte nell'ingresso della cittadella, sormontato da una targa di marmo che riporta il motto della città: "civita semper fidelis", dono dei genovesi dopo che i Calvais avevano respinto le truppe franco-turche nel XVI secolo. Questo motto fu adottato dalla Francia alla fine del XVIII secolo, quando i Calvais si difesero dagli inglesi.Il porto di Calvi

Dopo aver oltrepassato il cancello, svoltate a sinistra e poi a destra mentre salite sulla collina, per ammirare la vista della marina da Calvi. In basso a sinistra si vede anche la torre dove un tempo si conservava il sale. La salita continua verso il punto più alto della cittadella, la chiesa.

Sulla Place d'Armes, l'antico palazzo dei governatori, in due occasioni nella storia della Corsica genovese, i governatori si trasferirono da Bastia a Calvi. Prima di entrare nella chiesa, sulla sinistra si può ammirare il panorama della Revellata, poi sulla destra una scalinata conduce alle rovine della casa di Cristoforo Colombo. Girando ancora a destra si trova la chiesa.

Visitare Calvi: luoghi da non perdere

Notre dame de la Serra a CalviUno dei più bei Belvedere in Corsica ! Dirigetevi verso l'uscita nord di Calvi in direzione di Galeria per circa 5 chilometri, quindi prendere un piccolo bivio sulla sinistra all'altezza dell'indicazione "Galeria". Nostra Signora della Serra "Andate fino in fondo. Siete arrivati. Salite i pochi gradini che vi separano dalla felicità.

Aprendo il cancello si trova una piccola cappella circondata da un cortile e dall'imponente statua di Notre Dame de la Serra, poi si apre una visione onirica: una vista panoramica su tutta la Serra. la baia di Calvi e la valle del Réginu fino a Lumio!

Une vieille légende locale dit que si vous emmenez l’amour de votre vie là-bas, vous vivrez avec elle ou lui une histoire merveilleuse, ça a marché pour certains 😉

Cattedrale di Saint Jean Batiste a CalviLa Cattedrale di San Giovanni Battista

Costruita nel XVI secolo, la pianta a croce greca è esaltata dal gioco di colori tra il bianco e il celeste, mentre l'altare maggiore è in marmo policromo, tipico degli altari barocchi. Le statue ai lati dell'altare: la Mater Dolorosa, la Vergine con il Bambino.

Dall'altra parte, il Cristo dei miracoli. Protegge la popolazione dalle pestilenze. La leggenda narra che nel 1555, durante la guerra contro i francesi alleati dei turchi, i genovesi esposero il Cristo sui bastioni della cittadella e, per un "miracolo", l'assedio fu tolto e la città risparmiata.

Treno CalviLa pineta di Calvi

Questo è il famoso Spiaggia di Calvi servito in estate dal trinighelluil piccolo treno per la spiaggia. La spiaggia è costeggiata da stabilimenti balneari dove è possibile mangiare "con i piedi in acqua", ma che ne occupano solo una minima parte. Ci sono anche scuole di vela e di immersione e noleggio di moto d'acqua.

La torre del sale

Costruita nel 1897, questa imponente torre è un'antica postazione di vedetta dove veniva immagazzinato il sale. Nel 1934 è entrata a far parte della cittadella. Il prolungamento forma oggi un passaggio a volta tra Quai Landry e il Port de Commerce. I bastioni della cittadella e la torre del sale, di proprietà del comune, sono stati classificati come monumenti storici nel 1992.

Chiesa di Sainte-Marie-Majeure a CalviChiesa di Sainte-Marie-Majeure

In stile barocco, è dipinta di rosa e beige e si trova nella Città Bassa. CalviIl suo piazzale si apre su rue Clemenceau. Secondo una leggenda agiografica, qui furono martirizzati diversi cristiani per ordine dell'imperatore Diocleziano. Tra le vittime c'era Restituta, un ricco patrizio romano che, dopo aver vissuto in Libia, si era rifugiato a Calvi.

Pirro, il prefetto di Corsica e Sardegna, la fece arrestare, processare e torturare a lungo prima di farla decapitare il 21 maggio 304. Patrona della regione della Balagne, le sue ceneri riposano oggi nella cappella di Sainte-Restitude a Calenzana, dove il suo sarcofago in marmo di Carrara è stato riportato alla luce nel 1951.

La penisola della Revellata

L'altro lato di CalviÈ una terra selvaggia, inospitale se non per i diportisti nel golfo che forma, spazzata da violenti venti occidentali. In questo tratto di terra non ci sono più alberi, ma solo macchia a basso fusto, scolpita dal vento sul lato occidentale e rinata dopo ogni incendio.

La penisola della Revellata a CalviIl faro della Revellata

Quattro chilometri di sentieri conducono alla punta della Revellata, dove è stato costruito un faro, noto anche come "Phare du golfe de Calvi ". Come se fosse al riparo, l'edificio di Stareso è stato costruito sotto, a filo d'acqua.

La costruzione iniziò alla fine del 1838 e il faro fu acceso nel 1844. Le sue principali caratteristiche attuali: 99,50 metri sul livello del mare, una luce con 2 lampi bianchi ogni 10 secondi e una portata di 21 miglia.

Di proprietà dello Stato francese, nel 2001 è stato inserito nel Patrimoine de France (Lista del patrimonio francese) come edificio MH (Monuments Historiques) non protetto.

Dove alloggiare durante la vostra vacanza a Calvi

Albergo a Calvi

Se desiderate fare le valigie e prendere un po' di servizio, ecco una lista dei tre migliori hotel di Calvi.

Albergo Calvi Casa
Albergo Calvi Signoria
Albergo Calvi Villa

Scambio Casa Calvi Scambio Casa

Se preferite essere indipendenti e organizzare la vostra vacanza come meglio credete, opterete sicuramente per un affitto vacanze a Calvi. Ecco una selezione delle tre migliori case vacanze a Calvi:

Come si arriva a Calvi?

Calvi ha un aeroporto che collega il nord della Corsica a diverse città della terraferma.

Come muoversi a Calvi

Per visitare Calvi, è possibile scegliere tra cinque mezzi di trasporto. Il primo è il ciclismo, forse il più esotico ed è consigliata a chi ha una certa forma fisica. Noleggiate una bicicletta ed esplorate le stradine della città al vostro ritmo.

Se siete amanti delle due ruote e non ve la sentite di pedalare, potete noleggiare uno scooter. Anche nella sezione noleggio, l'auto è ancora pratico e consente di non limitarsi alla città di Calvi. Troverete su Sito web di Liligo uno strumento di confronto prezzi per vedere cosa offrono le diverse agenzie di noleggio a Calvi. Se non avete la patente di guida, potete anche prendere un taxi: ce ne sono molti che vi aspettano.

L'ultimo mezzo di locomozione è il "u trinighellu". Si tratta di un trenino che corre lungo la costa da Calvi a Ile Rousse. Il viaggio di andata e ritorno costa circa 12 euro e gli orari variano a seconda della stagione, quindi è meglio chiedere alla reception del vostro hotel.

Cose da fare a Calvi

A Granitula

Una Granitula a CalviCome Cristo che porta la sua croce, i penitenti incappucciati ripercorrono la Via Crucis a piedi nudi. Partendo dal Cattedrale di Saint-Jean-Baptiste nella Città Alta, il loro calvario fu lungo. Accompagnati dai membri delle confraternite di Saint-Erasme e di Saint-Antoine, che portavano rispettivamente il corpo del Cristo reclinato e della Vergine Addolorata, scesero dal Cittadella di Calvi alla chiesa barocca di Santa Maria Maggiore nella Città Bassa.

Sulla piazza della chiesa, girano a lungo, cantando inni religiosi. Poi tornano alla Cattedrale per deporre il corpo di Cristo e la Vergine Addolorata. Migliaia di candele vengono accese alle finestre delle strade lungo il percorso.

Calvi Jazz Festival

Dal 13 al 18 giugno presso Calvi. Biglietti in vendita presso l'Office Municipal de Calvi. Un evento imperdibile nella regione, il Festival du Jazz de Calvi Negli ultimi quindici anni circa, è diventato un luogo di incontro per i principali cantanti e musicisti jazz di tutto il mondo.

Calvi sulle rocce

Dal 14 al 16 luglio presso Calvi. Biglietti in vendita pressoUfficio comunale di Calvi. In un genere completamente diverso, Calvi sulle rocce porta la città di Cristoforo Colombo al ritmo della musica rock e moderna! È un'occasione per vedere questa bellissima città trasformata in un gigantesco festival... con parate, concerti e atmosfera garantita!

Festival Polifonico di Calvi

In settembre a Calvi Gli appassionati di musica polifonica di tutto il mondo saranno entusiasti dei cantanti e delle sedi dei concerti. Dalla Cathédrale Sainte-Marie di Bastia all'auditorium di Pigna e all'oratorio, le voci più belle saranno entusiasmate da queste magnifiche sedi! Biglietti in vendita presso l'Ufficio Comunale di Calvi. Per saperne di più Polifonie corse qui.

Festiventu

Festiventu a CalviA Calvi dal 29/10 al 2/11, da non perdere! Come ha detto giustamente un giornalista locale: "Se semini il vento (delle idee), raccoglierai il turbine (dei pensieri)". Il Festival du Vent, uno dei principali eventi del calendario culturale, è assolutamente da non perdere! CorsicaL'evento offre un'impressionante gamma di attività, dibattiti sull'ecologia e sul vento, dimostrazioni e istruzioni di ogni tipo!

Proprio così, concerti, spettacoli di strada, attività aeree, dialoghi con il pubblico Festiventu offre un'ampia gamma di temi e attività, tra cui lo sviluppo sostenibile, l'ecologia e la cittadinanza. Grazie a Festiventu e attraverso Calviil Corsica Ogni anno, in questo periodo, è teatro di incontri fantastici, ricchi di conoscenza, passione e creatività. Quindi... BUON VENTO a tutti voi!

Per ulteriori informazioni, contattare 04 95 65 16 67 e 01 53 20 93 00,

Biglietti in vendita presso l'Ufficio comunale di Calvi.

Ufficio del Turismo del Comune di Calvi
Marina
20260 CALVI
Tel : 04 95 65 16 67

Commentaire 1

  1. Avatar per JP Colaianni JP Colaianni 6 Marzo

Lascia una risposta

it_ITItaliano